Alpinfissi di Michele Filaferro ad Agordo (BL): serramenti di qualità

Bonus Facciate

Bonus Facciate – Principali informazioni e Guida Agenzia delle Entrate

 

In base a quanto previsto dalla nuova Legge di Bilancio i contribuenti potranno beneficiare del Bonus Facciate: si tratta di una detrazione fiscale pari al 60% delle spese sostenute per l’abbellimento ed il ripristino delle facciate esterne delle abitazioni.


La detrazione, nata per salvaguardare il decoro architettonico del nostro patrimonio edilizio, è applicabile sulle spese sostenute fino al 31 dicembre 2022 per la realizzazione di interventi finalizzati al recupero o restauro della facciata esterna degli edifici esistenti, ubicati in Zona A (centri storici) e Zona B (zone di completamento o parzialmente edificate).


La detrazione fiscale del 60% è applicabile sulle spese sostenute per tutti gli interventi edilizi - inclusi quelli di manutenzione ordinaria - relativi a lavori di pulitura e tinteggiatura esterna, realizzazione nuovi balconi, poggioli e parapetti, grondaie e pluviali, nonché interventi influenti dal punto di vista termico (cappotti isolanti) finalizzati al recupero o restauro della facciata degli edifici.


Per il Bonus Facciate non si applicano i limiti massimi di spesa in vigore per le altre detrazioni: la detrazione sarà ripartita in dieci quote annuali costanti e di pari importo.


Il Bonus Facciate è applicabile anche in caso di altre agevolazioni già in corso nell’ambito dello stesso lavoro: 

BONUS FACCIATE - Tabella riassuntiva (Ne

si potrà beneficiarne per tutte le tipologie di intervento in facciata sopra menzionate, ed eseguire contemporaneamente altri interventi che rientrano nell’Ecobonus o Ristrutturazione Edilizia (esempio serramenti, portoncini, porte interne ecc.) ed usufruire di entrambe le detrazioni.

Bonus Facciate

 

Clicca sull'immagine per visualizzare l'Informativa

1600px-Logo_Agenzia_Entrate.png
Guida_Bonus_Facciate_2022_1.jpg